12 febbraio 2013

Punto 6: offrire servizi commerciali

Se guardo alla dimensione che immagino per la cooperativa non riesco a pensare ad un network inferiore a qualche centinaio di soggetti.

Un numero simile permette di creare delle condizioni di acquisto di prodotti commerciali ad una cifra sicuramente più vantaggiosa che se fosse eseguita dai singoli soggetti personalmente.

Mi vengono in mente i contesti più disparati:

  1. un accordo collettivo per servizi di consulenza legale e tributaria a livello personale, 
  2. bulk discount per pre-acquisto di migliaia di ore di rendering invece di poche decine per volta,
  3. sconti nell'acquisto di beni o servizi inerenti all'attività come licenze software 
  4. disponibilità di garanzie per beni strumentali da acquistare a rate  
Quello che è certo, è che più è importante la dimensione della cooperativa maggiore sarà il suo potere d'acquisto.

Ricordo che uno degli aspetti principali della cooperativa è proprio la mutualità nei confronti dei propri soci, credo di aver dato degli esempi validi con questo post.