13 febbraio 2013

Punto 7: stimolare la formazione

Uno degli aspetti fondamentali della Computer Grafica è la sua profonda vocazione all'innovazione.

Ogni giorno gli strumenti cambiano a favore di soluzioni più rapide, efficienti o addirittura rivoluzionarie.
A meno che non si partecipa a quelle produzioni che creano l'innovazione è difficile mantenere costante ed efficace l'aggiornamento delle proprie conoscenze in particolar modo se il momento storico personale è produttivamente ricco di attività che creano reddito alle quali dare la precedenza.

Esistono diversi modi per supportare la formazione:
  • attivare workshop on line e in eventi live
  • preparare dei videotutorial 
  • attivare un help desk dove chiedere aiuto e ricevere hint dedicate da professionisti che hanno già affrontato quelle esperienze
  • incentivare la divulgazione di best practices e di case history di progetti realizzati dai soci 
 Ritengo che tutti questi strumenti dovrebbero essere resi disponibili da una cooperativa non
strettamente nei contenuti ma nella promozione di una piattaforma che possa essere usata per diffondere i contenuti.

L'esperienza diretta mi ha dato comunque una convinzione fondamentale: 

lavorare e studiare contemporaneamente richiede necessariamente uno sforzo personale ed una volontà ferree che spesso vanno in conflitto con quelli che sono gli impegni extra lavorativi.
Ritengo quindi che creare delle occasioni produttive che abbiano al proprio interno dei challenge operativi siano di fatto lo strumento principe per rendere interessante la crescita e ricerca personale specialmente se collegata ad una possibilità economica reale.

In tal senso voglio stimolare l'immaginazione (non segnare una strada) suggerendo:
  • challenge a premi
  • studi tecnici su commissione
  • progetti pilota per prodotti commercialmente spendibili sul mercato